arturoStai cercando un investimento sicuro? Sei nel posto giusto. Infatti oggi voglio raccontarti la storia di Arturo e di Giovanni: entrambi hanno 40 anni e vengono dallo stesso paese. Sono amici fin dalle scuole elementari e sono cresciuti insieme.

Durante gli anni passati nello stesso paese hanno condiviso tutto: uscivano con la stessa compagnia di amici ed erano insieme quando hanno conosciuto Sara e Laura, che sarebbero diventate le loro future rispettive fidanzate. Quando Arturo e Giovanni hanno conosciuto queste ragazze, avevano un problema.

All’inizio erano timidi e non riuscivano a chiedere di uscire alle due giovani donne.

Giovanni aveva una cotta per Laura fin dalle scuole superiori, ma non gli aveva mai rivolto la parola per la timidezza. Arturo invece era amico di Sara (anzi, era il suo migliore amico): ma si vergognava di confessare cosa provava per lei quindi ogni giorno, quando tornava a casa la sera, andava a letto molto depresso perchè aveva sprecato un altro giorno senza confessare a Laura i suoi sentimenti. Sapeva che se ci riusciva avrebbero avuto una vita felice insieme perchè erano nati per stare l’uno con l’altra! Per risolvere il problema i due amici ebbero un idea.

Ciascuno poteva chiedere alla ragazza che piaceva all’altro di uscire con l’amico. In questo modo non avrebbero avuto la timidezza che li bloccava a fare il primo passo! 

Fu un successo! Arturo e Giovanni organizzarono un appuntamento a quattro e andarono tutti insieme a cena nel locale più romantico del paese e, durante la passeggiata fatta dopo cena, ciascuno riuscì a confessare i sentimenti che provava alla ragazza desiderata.

Arturo riuscì a baciare Sara all’improvviso, cogliendola alla sprovvista mentre lei parlava: lei, che non vedeva l’ora, ha ricambiato. Giovanni invece ha confessato i suoi sentimenti a Laura che, colpita da quello che provava, lo ha baciato immediatamente. Entrambi erano sulla collina da cui si vedeva tutto il paese in cui erano cresciuti!

Un investimento sicuro è il primo passo per costruire un futuro sereno

Adesso, 20 anni dopo, Arturo e Giovanni sono ancora amici e sono sposati ancora con Sara e Laura: ma le cose non vanno bene per tutti e due.

Arturo litiga spesso con la moglie: hanno problemi finanziari, rischiano di perdere tutto e il loro rapporto rischia di arrivare alla fine. Giovanni, al contrario, non ha problemi di soldi e i rapporti con la moglie sono sereni e felici.

Infatti Arturo e Giovanni ad un certo punto della loro vita hanno avuto una fortuna simile: si dovevano sistemare e, mettendo insieme i loro sudati risparmi e il TFR dei genitori, si sono ritrovati a decidere cosa fare delle loro vite.

Arturo ha comprato quattro appartamenti nei dintorni del suo paese di origine e una buona quantità di titoli di Stato: ha speso tutti i soldi che aveva guadagnato fino in quel momento, insieme a tutti i soldi del TFR dei genitori.

Era sicuro di aver fatto la scelta giusta.

In uno dei quattro appartamento ci avrebbe vissuto (e quindi non doveva più pagare l’affitto), mentre gli altri tre li avrebbe affittati. Gli avevano detto che il valore degli immobili cresce continuamente, quindi era certo di aver fatto un abile investimento: il futuro finanziario della sua famiglia era in salvo!

Ma poi le cose non andarono come dovevano andare…

Arrivò la crisi e tutte le aziende intorno al paese di Arturo hanno chiuso, una dopo l’altra: i lavoratori, disoccupati, hanno cambiato città o, i più scaltri, sono andati all’estero a cercare fortuna. Intorno al paese sono poche le persone che cercano una casa in affitto: infatti due delle quattro case di Arturo non sono affittate da molto molto tempo.

Solo una casa è affittata ma l’inquilino, che all’inizio sembrava una così brava persona, da molti mesi non paga più l’affitto: Arturo è andato da un avvocato che, anche se viene pagato profumatamente, fa molta fatica e sfrattare l’inquilino disonesto a causa della lunga e poco efficace giustizia italiana.

In tutte le case Arturo è obbligato a continuare a pagare i costi di manutenzione e le tasse: ha provato a venderle ma l’agente immobiliare gli ha detto come stanno le cose.

“Signor Arturo, le case può venderle al 50% in meno di quello che le ha pagate…E non è detto che anche facendo così le riesca a vendere!” 

Alla faccia dei prezzi che dovevano sempre salire!

I suoi titoli di Stato, invece, non rendono niente: sono sicuri, ma Arturo guadagna il 2% ogni anno. I soldi guadagnati in questo modo gli pagano a malapena un paio di pieni di benzina all’anno: pochissimo, in proporzione dei soldi spesi per comprarli. Sarà anche un investimento sicuro, ma rendono pochissimo!

Arturo ha una figlia che vorrebbe mandare a studiare all’università, ma i soldi non si trovano. Avrebbe voluto che diventasse una pediatra o una veterinaria: ma al momento sono solo sogni, perché lei deve lavorare in una lavanderia industriale per contribuire alle spese in casa.

Non è detto che possa andare all’università: Arturo e Sara non possono permettersi di pagare le spese per studiare e sono disperati, perché hanno paura per il futuro della loro unica figlia.

Tutti questi problemi rendono difficile la vita di coppia: Arturo e Sara litigano spesso e sono vicini al divorzio. Quando devi lottare per riuscire a sopravvivere, anche i rapporti con i nostri cari diventano tesi e difficili.

Giovanni, invece, quando è arrivato il momento di investire i suoi sudati risparmi e il TFR dei genitori ha voluto fare di testa sua, senza ascoltare nessuno: per accontentare i suoi genitori ha investito metà del capitale in Titoli di Stato, che però non gli hanno dato molta soddisfazione. Non ha perso quei soldi, certo, ma non ne ha nemmeno guadagnati molti. Si ricorda ancora cosa gli dicevano i suoi genitori:

“Non essere sempre testardo! Fai un investimento sicuro…noi ti diamo i soldi del TFR per darti una mano, ma tu vai sul sicuro e non rischiare, che poi rimani anche senza le mutande!”

Fortunatamente Giovanni è molto testardo: grazie alla sua testardaggine ha pensato con la sua testa. E adesso non solo ha le mutande, ma sono griffate Dolce & Gabbana.

Infatti con l’altra metà dei soldi Giovanni ha comprato due immobili poco fuori Londra: quegli immobili non solo ora valgono più del doppio di quello che li ha pagati, ma guadagna una rendita mensile che gli ha permesso di vivere bene, anche nel periodo in cui era rimasto senza lavoro. Inoltre si è rilevato un investimento molto più sicuro questo rispetto ai titoli di Stato!

Infatti Giovanni potrebbe anche smettere di lavorare grazie a questa rendita: l’unico motivo per cui si reca tutti i giorni al lavoro è che ama il suo lavoro e lo fa volentieri. Infatti senza il problema delle bollette, quando è stato licenziato dal suo posto di lavoro Giovanni ha deciso di fare con calma e trovarsi un lavoro che avrebbe fatto volentieri per molti anni.

Quando non devi preoccuparti di spese e bollette, se ne va anche lo stress legato al lavoro: hai tutto il tempo di trovare la tua strada, senza preoccuparti di cosa darai da mangiare alla tua famiglia il giorno dopo.

All’inizio Giovanni era un po’ scettico, perché non sapeva ciò a cui andava in contro: aveva avuto l’intuizione che fuori dall’Italia le cose andavano meglio, ma non sapeva se seguire il suo istinto. Fortunatamente l’ha fatto: le cose ora gli vanno bene. Non litiga mai con la moglie per i soldi: anzi, il loro rapporto va a gonfie vele!

Anche Giovanni ha una figlia: con i contatti che si è creato negli anni in Inghilterra è riuscito a trovargli un bel monolocale a Oxford. Infatti sua figlia il prossimo anno studierà giurisprudenza all’università di Oxford, una delle università migliori del mondo. Questa ragazza grazie all’investimento sicuro del padre, ha un brillante futuro davanti a sé!

Investire in Italia? No, molto meglio investire nel Regno Unito…

regno unitoInfatti nel Regno Unito non ci sono così tanti immobili invenduti sul mercato come qui in Italia: questo fa sì che i prezzi degli immobili e degli affitti aumentano di anno in anno. Non fraintendermi, non è che se cerchi immobili in vendita nel Regno Unito non ne trovi perché sono rari!

Ma il governo rilascia poco spesso le licenze per costruire e questo, insieme ad altri provvedimenti governativi molto saggi, garantisce che ci sono pochi immobili invenduti.

In questo modo si evita che i prezzi degli immobili scendono!

Facci caso: qui in Italia ci sono tantissime case in vendita e le licenze per costruire vengono lasciate continuamente, anche quando c’è sovrabbondanza di immobili invenduti. Il risultato? Un crollo dei prezzi e del valore degli immobili.

Sai qual’è un’altra differenza tra l’Italia e il Regno Unito? Nel Regno Unito c’è una certezza del diritto che garantisce ai proprietari una posizione protetta: per questo motivo moltissimi investitori europei, asiatici, russi e americani continuano ad investire nel mercato immobiliare inglese. Si sentono protetti e, investendo, fanno aumentare continuamente i prezzi.

Il governo sa che è importante difendere i proprietari di immobili per questo motivo: creano ricchezza e quindi le leggi sono tutte improntate alla difesa dei diritti dei proprietari (come è giusto che sia!).

Come non pensare ad Arturo e all’inquilino disonesto che vive a sbafo in una casa di sua proprietà, mentre la sua povera figlia non può studiare perché non ha i soldi per andare all’università?

Il FMI, cioè il Fondo Monetario Internazionale (un’importantissima organizzazione che riunisce quasi tutti i paesi del mondo), ha calcolato attentamente gli incrementi dell’economia del Regno Unito. L’economia inglese è aumentata del 2,9% nel 2014, mentre nel 2015 (l’anno in corso) si stima un aumento del 2,5%. Meglio di qualsiasi altro paese membro del G7 e niente a che vedere con la caduta in discesa libera dell’Italia…

Se guardi i dati dell’ONS (Ufficio Nazionale di Statistica, in pratica l’ISTAT inglese) puoi vedere con i tuoi occhi dei dati strabilianti!

  • Dal 2012 al 2013 i prezzi degli immobili sono aumentati del 5,5%!

  • Dal 2013 al 2014 l’aumento è stato del 6,8%!

  • Da maggio 2014 a maggio 2015 i valori immobiliari sono aumentati del 5,7%!

  • Il valore degli immobili è cresciuto del 5,8% in Inghilterra, il 2,5% in Galles, il 2,9% in Scozia e addirittura del 10,50% in Irlanda del Nord!

Il governo inglese ha un ruolo di primo piano per ottenere questi risultati: gli inglesi sanno bene che lo Stato deve aiutare il popolo fornendo tutti gli strumenti per vivere bene. Infatti oltre ad aiutare a tenere pochi immobili invenduti sul mercato, il governo ha varato molti altri provvedimenti per alzare ulteriormente i prezzi:

  • I compratori che risiedono nel Regno Unito hanno dei contributi del 20% sul valore dell’immobile per 5 anni, senza nessun interesse.

  • È stato creato un programma per aiutare a ottenere i mutui per l’acquisto di immobili fino alle 600.000 sterline.

  • È stato stanziato un fondo di tre miliardi di sterline per aiutare il settore delle costruzioni.

Forse hai già sentito di persone che, guardando al loro futuro, stanno investendo a Londra: ma devi sapere che il settore immobiliare non va così bene solo a Londra. Il boom degli immobili si espande a tutta la Gran Bretagna!

Nel Regno Unito sembra di essere tornati agli anni d’oro italiani: in quel periodo sì che il valore degli immobili cresceva continuamente!

Peccato che molti non si sono accorti che forse quel periodo non tornerà più qui in Italia…è infatti arrivato il momento di guardare fuori dal proprio paese quando è ora di investire i propri risparmi. Solo così è possibile ottenere un investimento sicuro al 100%!

Capisco che comprare una casa in un altro paese può sembrare rischioso e difficile, ma non è così. Se ci si affida a professionisti che sanno fare bene il loro lavoro, non c’è nessun rischio: ci sono molti modi per vedere se stai davvero comprando una casa o se dall’altra parte non c’è niente.

Le persone che sono rimaste fregate con questo tipo di investimenti hanno comprato sulla fiducia da persone che non erano professionisti. Devi farti affiancare da un avvocato e da un commercialista: i veri professionisti ti guidano passo per passo lungo tutta la procedura consigliandoti i migliori studi professionali, non chiedendo fiducia ad occhi chiusi!

Per quando riguarda la difficoltà di questo tipo di acquisti, fattelo dire: è molto più difficile andare a ritirare un modulo in una qualsiasi pubblica amministrazione italiana…Chi ti guida in questo mondo ti renderà questo tipo di investimento non solo sicuro, ma anche facile e veloce!

Solo qui puoi ottenere tutte le tutele e le sicurezze per investire con successo, in maniera facile e anche se non l’hai mai fatto prima!

È a causa della paura si rischia di fare investimenti sbagliati: se qualcuno compra una casa nel paesello italiano di provenienza o un titolo di Stato, sa già che i suoi parenti e i suoi amici gli daranno la conferma che ha fatto un ottimo investimento. Diranno che ha fatto la scelta giusta!

Tutte le persone hanno un bisogno innato dentro di loro: il bisogno di sentirsi accettati da un gruppo. Perché esistono le mode? Perché ci sono convinzioni generali che tutti prendono per vere senza approfondire?

Noi tutti sentiamo il bisogno di sentirci accettati: andando controcorrente non solo viene meno la sicurezza che ci viene dai nostri pari, ma abbiamo paura di essere anche presi per scemi.

Quante volte non hai fatto qualcosa che volevi fare, solo per la paura di sentirti stupido agli occhi degli altri?

Quante volte hai sentito dentro di te che una cosa andava fatta, ma poi non hai fatto niente per la paura del giudizio degli altri?

Quando però dalle tue scelte deriva la sicurezza e il futuro tuo e della tua famiglia, non puoi (anzi NON DEVI) lasciarti influenzare dal giudizio degli altri: pensa con la tua testa, informati, leggi sull’argomento che ti interessa. Non seguire il gregge, fai di testa tua!

lupoSai qual è la fine delle pecore? Vengono squartate, macellate e mangiate. Sai qual è la fine del lupo? Mangia la pecora.

Tu cosa vuoi essere? Lupo o pecora? Scegli adesso, perché domani potrebbe essere troppo tardi…

La realtà è sotto gli occhi di tutti: l’economia italiana sta andando a rotoli e non si sa se riuscirà a risalire prima o poi: le persone che pensano che alcuni investimenti sono buoni o sicuri solo perché se lo sono sentito dire fin da quando sono piccoli e hanno subito un vero e proprio lavaggio del cervello.

Come lo so? Informati su qualsiasi tipo di investimento e dimmi se riuscirai a trovare qualcosa che sia sicuro e ti possa dare di più di un misero 3%! Non troverai niente qui in Italia…davvero pensi che comprare un immobile in una qualsiasi città italiana è un investimento sicuro? Allora forse dovresti uscire subito: tendo a non dare ragione ai matti.

Se sei ancora qui, leggi questo articolo sul boom immobiliare della periferia di Londra: ultimamente hai letto un articolo sul boom del settore immobiliare di Milano? No? Davvero? Giura!

Forse perchè il settore immobiliare di Milano è in caduta libera già da molti anni: è dal 2008 che scrivono che il prossimo anno ci sarà una timida ripresa, ma ogni anno i prezzi continuano a crollare!

Adesso torna a Londra: il settore delle costruzioni ha raggiunto risultati che non si vedevano da 7 anni (dagli anni della crisi, per la precisione). Non c’è che dire, quando il governo ti aiuta è vero che la crisi non c’è più: questo gli inglesi l’hanno capito veramente molto bene.

Prima di leggere la conclusione, devi fare una cosa: voglio che scegli se fare un “beee” da pecora o un bell’ululato. Se fai l’ululato del lupo, fallo molto forte perchè voglio sentirti anche se sono a Londra!

=>Clicca qui per scaricare l’esclusivo e-book di SafeWage “La Guida Finale agli Investimenti Immobiliari all’Estero”: è gratis e ti viene inviata per e-mail dopo pochi secondi!

Siamo arrivati alla fine?

Se sei arrivato a questo punto e vuoi continuare a metterti il paraocchi e pensare che i tuoi soldi sono al sicuro in un immobile italiano o in qualche fondo di investimento che ti è stato proposto dall’assicuratore di fiducia, fai pure.

Ma lasciatelo dire, rischi di fare la fine di Arturo: chi ci perde non sei solo te, ma anche i tuoi cari!

Il Regno Unito sta assumendo un ruolo fondamentale nella scacchiera mondiale degli investimenti: questo paese ha una grandissima importanza strategica e i principali istituti di ricerca, sia inglesi che internazionali, ipotizzano grandi incrementi nelle quotazioni immobiliari di molti anni a venire.

Il governo inglese, inoltre, contribuisce attivamente a mantenere elevate le quotazioni attraverso l’emanazione di leggi innovative e incentivi fiscali. Inoltre il Regno Unito è uno dei pochi paesi dove la domanda di affitto è più alta dell’offerta: questo garantisce bassi prezzi di acquisto e affitti molto alti!

Fare questo tipo di investimenti non è solo sicuro e redditizio, ma è anche facile e veloce: solo con i migliori professionisti puoi fare tutto in maniera semplice, anche comodamente da casa tua!

Non c’è bisogno di essere dei geni finanziari: basta il buonsenso di capire che qui in Italia le cose non stanno andando come dovrebbero andare…

Se hai deciso che è arrivato il momento di dire basta alle persone che cercano di rubarti i risparmi e vuoi fargliela pagare al paese che ti sta facendo vedere i sorci verdi, fai ora una tua scelta! Se vuoi arricchirti ed essere finanziariamente libero, devi avere carattere e sicurezza: non devi solo riuscire a vedere l’opportunità, ma devi riuscire a coglierla!

La cosa più difficile era vederla: per coglierla non serve altro che scegliere i professionisti giusti. Qui hai tutto quello che ti serve per iniziare a costruire un futuro libero: fai ora il tuo investimento sicuro e dimostra a tutti quanti quanto vali!

Se invece vuoi saperne di più sui rischi e sulle opportunità degli investimenti immobiliari all’estero, clicca qui per scaricare subito l’e-book di SafeWage intitolato “La Guida Finale agli Investimenti Immobiliari all’Estero”: è un corposo e-book pieno di nozioni interessanti. Lo puoi avere gratis e in pochi secondi ti arriva direttamente nella tua casella di posta elettronica!

Mi puoi fare un ultimo favore?Se quest’anno vai in vacanza a Oxford, salutami la figlia di Giovanni. Ha un futuro splendido davanti a lei!

=>Clicca qui per scaricare l’esclusivo e-book di SafeWage “La Guida Finale agli Investimenti Immobiliari all’Estero”: è gratis e ti viene inviata per e-mail dopo pochi secondi!

Comments

Comments